Dove sboccia la Terza Età

Il Glicine si trova a Piossasco (TO)
in Via S. Giovanni Bosco 1.
Per informazioni contattaci al numero 011 9064021
Promozioni per apertura nuovo nucleo RSA

Assistenza infermieristica agli anziani

Assistenza infermieristica anziani

Il personale della Casa di Riposo Il Glicine è composto da operatori sanitari qualificati in grado di offrire prestazioni sanitarie, assistenziali, riabilitative e sociali in forma integrata attraverso aree di intervento strettamente connesse (area sanitaria, riabilitativa, assistenziale, sociale).

Assistenza anziani 24 ore
A Piossasco, il servizio di assistenza dei nostri ospiti si può suddividere in tre aree diverse:

  • area sanitaria, coordinata da un Infermiere coordinatore e sotto la supervisione di un Direttore Sanitario. La salute degli ospiti viene affidata ai medici di base del territorio che vengono tenuti costantemente aggiornati , allertati e informati circa il quadro clinico dell’ospite dagli infermieri di struttura, costantemente presenti
  • area riabilitativa, attuata da un team di fisioterapisti, ha come obiettivo il mantenimento delle capacità fisiche residue degli ospiti o la rieducazione programmata in seguito ad alterazioni psicofisiche, in tempi e modalità previste dalla normativa vigente;
  • area assistenziale svolta da personale qualificato OSS e garantita 24 ore su 24.


Supporto completo alla persona anziana
Tutto il team assistenziale lavora costantemente con l’obiettivo di ottenere i cosiddetti small gains o piccoli guadagni. L'esperienza clinica e la pratica quotidiana di chi si occupa di geriatria insegnano che in un soggetto disabile, anche minimi guadagni del livello di menomazione ( forza, mobilità, mantenimento e/o potenziamento delle abilità residue funzionali) possono tradursi in guadagni estremamente significativi in termini di qualità della vita della persona. E questa “ filosofia” di approccio va applicata a tutte le varie problematiche che una persona anziana possa esprimere, dalla demenza, all'instabilità clinica, agli equilibri del "grande vecchio” ultranoventenne.

Share by: